mercoledì 7 dicembre 2011

CASTAGNACCIO


Resuscitata dai libri e sopravvissuta alle verifiche eccomi qua dopo troppi giorni che vi propongo la mia ricetta per il classico dolce delle mie parti di questo periodo: il castagnaccio. Semplice e buono.
E' fatto con farina di castagne, acqua uvetta e pinoli. E' tipico della Garfagnana, era un dolce tipico dei poveri ma che adesso nessuno si priva di mangiare. La ricetta classica prevede anche il rosmarino e scorza d'arancia ma a me piace senza perhcè mantiene un gusto più dolce.
Per farlo serve la farina di castagne come Dio comanda: cioè quella fresca macinata di montagna ma, dato che non tutti hanno la possibilità di fare "un salto" da quelle parti ogni volta che si vorrebbe fare il castagnaccio dobbiamo accontentarci della farina di castagne che ci offrono i supermercati. Ma! non tutte sono buone! io ne ho provate diverse e alcune non sanno davvero di nulla! sopratutto dopo aver provato quella originale: è solo quella che da sapore al dolce, non servirebbe alcun ingrediente in più!
Comunque, ritornando alle farine, io vi consiglio la farina di castagne che si chiama Baffardello se la trovate usatela perchè è molto buona (io l'ho trovata in una cooperativa quindi la troverete sicuramente)
Insomma da oggi si entra nel periodo dell'inverno, con il camino, la neve, il panettone e i pantaloni sbottonati dopo il cenone di Natale ;-)

INGREDIENTI
300gr di farina di castagne
50gr di uvetta previamente ammollata in acqua calda per circa mezz'ora
30gr di pinoli
qualche cucchiaio di olio di oliva
4 tazze circa di acqua
sale
pane grattugiato

PROCEDIMENTO
Impastare in una terrina la farina con l'acqua e l'olio fino ad ottenere un impasto che stenti a staccarsi dal mestolo: non deve essere quindi nè liquido nè troppo denso.
Aggiungere l'uvetta, i pinoli e un pizzico di sale.
Ungete una teglia piana da forno con dell'olio, cospargetela di pan grattato e versate dentro l'impasto. Se l'impasto lo vedete troppo denso aggiungete un po di acqua, se troppo liquido, un po di farina. (ma tranquilli, è più semplice di quello che sembra ;-)
Infornate a forno già caldo a 150° per circa 40 minuti.
Sarà pronto quando la superficie del dolce comincerà a screpolarsi.


tempo di preparazione:  15 minuti
tempo di cottura: 40 circa

Nessun commento:

Posta un commento