giovedì 29 settembre 2011

CROSTATA RICOTTA E CAROTE


























Eccolaaa! La crostata più buona che abbia mai assaggiatoo :-P
Qualche giorno fa sfogliavo un giornale di cucina che compro e seguo molto spesso (cucina moderna) e, anche se sbavavo già alla terza pagina, alla fine, l'ho trovata! 
Lei: questa meravigliosa crostata di ricotta e carote :-P 
Non potete immaginarvi quanto sia buona, leggera, profumata e cremosa allo stesso tempo. E' la classica torta che si mangerebbe di continuo, notte e giorno, tagliando una fettina ogni 10 minuti con la classica scusa "tanto è una fettina piccolina" oppure "qui va proprio levato un pezzettino perchè tutta tagliata storta così è brutta" :-D
Ma, con questa crostata nessuna scusa è valida perchè l'unico motivo per cui la si mangerebbe tutta in una volta sola è che è davvero, davvero, davvero buona. 
E non pensate che dato che ci sono le carote non vi potrebbe piacere!! Anzii! Non si sentono nemmeno e proprio quelle danno le danno un sapore dolce in più, diverso, e irresistibileee :-P 
Provatela assolutamente, (staseraaaaaaaaa!!! :-) perchè è davvero, davvero la fine del mondo: la consistenza è cremosa e il sapore è delicatissimo. Io ho aggiunto alla ricetta originale mandorle tritate e le scorze di un arancia e un limone ;-) 

INGREDIENTI (per 6 persone) 
260gr di farina
250gr di ricotta
200gr di zucchero
75gr di burro morbido
2 uova
1 tuorlo
mezza bustina di lievito vanigliato
150gr di carote
1 limone non trattato
1 arancia non trattato 
mandorle tritate
sale

PROCEDIMENTO
Setacciate 200gr di farina con il lievito e trasferite il mix nel bicchiere del frullatore.
Aggiungete il burro tagliato a dadini, un pizzico di sale, 125gr di zucchero e azionate l'apparecchio fino ad ottenere un composto a briciole, poi unite un uovo e frullate ancora fino a formare una palla di pasta. 
Poi avvolgetela con la pellicola e lasciatela raffreddare nel frigo per almeno 20 minuti. 
Nel frattempo lavorate la ricotta in una ciotola fino a renderla cremosa. 
Poi pelate le carote, sciacquatele e tritatele nel mixer. 
Poi aggiungetele alla ricotta, lo zucchero rimasto, il tuorlo, l'altro uovo intero, 2 manciate di mandorle tritate, la scorza degli agrumi grattugiata e i rimanenti 50 gr di farina setacciata con la mezza bustina di lievito. 
Mescolate tutto molto bene. 
Poi prendete la pasta frolla, lavoratela sul piano e stendetela con il mattarello per poi foderare una tortiera  (se ce l'avete a cerniera) burrata e infarinata, di 20 cm di diametro. 
Bucherellate poi il fondo con una forchetta, eliminate la pasta che eccede e poi versate la crema di ricotta e carote livellando il tutto per bene.
Infornate per 40 minuti a 180° a forno preriscaldato cuocendo la torta nella parte bassa del forno. 
Quando è pronta sfornatela, aspettate che si intiepidisca e spolverizzate con zucchero a velo!

tempo di preparazione: 30 minuti 
tempo di cottura: 40 minuti 



Nessun commento:

Posta un commento