martedì 8 marzo 2011

TORTA MIMOSA


E chi altre se no?? La torta mimosa è la classica torta della festa della donna e come tale, oggi ve la propongo con molto, molto piacere ;)

La torta classica è fatta con pan di spagna, crema, panna e ananas ma, dato che a me così non piace molto così, l'ho modificata e rivisitata !
A partire dal pan di spagna: infatti la mia ricetta non prevede il lievito! Il che rende il dolce molto più soffice e leggero :-P Lo so che vi potrà sembrare strano o impossibile ma invece è tutto vero! Basta avere un pochino di pazienza con le fruste e usare delle uova a temperatura ambiente e il gioco è fatto :)
Per il ripieno io preferisco usare solo la crema pasticcera senza aggiungere altro ma, naturalmente, voi potrete fare come volete !
Oggi io non ho fatto la torta mimosa intera, ma delle monoporzioni (come si vede in foto) utilizzando un coppa pasta perché ho organizzato una piccola cena per le donne della mia famiglia :)
Le dosi del pan di spagna equivalgono più o meno a una teglia: e ricordate ! Dato che il lievito non c'è il pan di spagna non crescerà quindi non lo spianate troppo! Insomma: ora se leggete capite tutto è moolto più facile di quello che sembra! Iniziamo allora ;-)

INGREDIENTI

Per il pan di spagna
150gr di zucchero
150gr di farina
4 uova intere (non fredde!!)

Per la crema pasticcera

500ml  di latte fresco intero
1 limone non trattato
60gr di zucchero
3 tuorli
25gr di farina 00

PROCEDIMENTO
In una terrina rompete le 4 uova intere  con lo zucchero e montate con le fruste elettriche per 15 minuti. Il composto dovrà risultare liscio e lucido. Cominciate ad aggiungere un po per volta la farina setacciata mescolando dal basso verso l'alto delicatamente: questo servirà a inglobare aria per far si che il pan di spagna risulti soffice.
Ricoprite poi una teglia di carta forno e versateci sopra il composto e spianate fino a formare uno strato né troppo spesso né troppo sottile. Infornate poi a forno caldo ventilato a 180° per 15 minuti.
Intanto preparate la crema pasticcera: in una terrina sbattete con le fruste (con questo dolce vi farete i bicipiti!! ahah :) lo zucchero insieme ai tuorli per 2 minuti. Aggiungete poi la farina e mescolate il tutto. Riscaldate poi in un pentolino tutto il latte e, quando si formeranno delle bollicine ai lati versateci il composto di uova zucchero e farina, aggiungete il limone grattugiato e mescolate a mano con le fruste fino a che la crema si comincerà addensare. Quando sarà ancora morbida spegnete e togliete il pentolino dal gas.
Ora dovrete assemblare tutto :-)
Tagliate a metà il vostro pan di spagna e regolate i bordi facendo in modo che tutti e due gli strati abbiano stessa lunghezza ( e non buttate via gli scarti!!) Disponete poi il primo strato sul piatto di portata e spennellate lo strato con un pennello imbevendolo nel latte freddo per far si che non rimanga sopra. Versateci sopra la crema pasticcera e livellatela bene cospargendola su tutto lo strato.
Ripetete la stessa cosa per il secondo strato spennellando anch'esso con un po di latte.
Quando avrete disposto la crema pasticcera anche sul secondo strato con le mani sbriciolate gli scarti del pan di spagna e disponete le briciole ottenute sopra la crema così da creare l'effetto mimosa :-)
Non vi resta che lasciarla riposare almeno venti minuti in frigo e aspettare di rimanere stupiti dalla bontà e leggerezza di questo dolce !
E' tutto ! Tanti, tanti auguri ancora a tutte voiiii! ;-)

tempo di preparazione: 40/45 minuti
tempo di cottura: 15 minuti più 20 minuti di raffreddamento



Nessun commento:

Posta un commento